Strumenti per la crescita: LA TORRE MONTESSORIANA!

Età: dai 12 mesi in su.

Attraverso l’osservazione e l’imitazione, i bambini imparano a diventare grandi e indipendenti sviluppando importanti capacità motorie e cognitive.

La “scuola” Montessoriana, promuove proprio l’indipendenza del bambino, spingendolo a “fare da solo”.

Tuttavia, per riuscire a svolgere la maggior parte delle attività di un adulto, i bambini hanno bisogno di essere all’altezza giusta.

Ed ecco che quindi che nasce un’ idea rivoluzionaria: la torre d’apprendimento.

Da che mondo è mondo, per il bambino, l’allenamneto fondamentale  per imparare ad essere autonomo è imitare l’adulto (specialmente la mamma e il papà che sono i principali prestatori di cure) nella quotidianità (per esempio lavare l’insalata, apparecchiare o sparecchiare la tavola, sbucciare un’arancia, lavare le mani…).

Oltre a sviluppare l’autonomia, tutte queste attività sono molto utili per migliorare le capacità cognitive, sviluppare la manualità e la motricità fine. 

Talvolta, però, ci sono impedimenti obiettivi: il piccolo non arriva al lavello, il tavolo è troppo alto e stare in piedi sulla sedia è pericoloso perchè il piccolo può cadere…

In questi casi può succedere che la mamma, per precauzione, decida di evitare di far fare al bambino, ma in questo modo si perde un’importate occasione di crescita. 

Ecco perché nasce la Torre di apprendimento.

COME SI PRESENTA :

Si tratta di una specie di scaletta con in cima una ringhiera di sicurezza che impedisce al bambino di cadere. Solitamente è costruita in legno grezzo: abbastanza leggera da essere spostata dal bambino in autonomia, ma sufficientemente stabile per non rinunciare alla sicurezza.

DOVE TROVARLA:

Può essere acquistata su Internet (io l’ho comprata su Amazon da una ditta rigorosamente made in Italy) oppure, qualora si abbiano delle spiccate capacità manuali, la si può costruire seguendo uno dei tutorial che si trovano sul web. 

QUANDO PUÒ ESSERE UTILIZZATA: 

La torre Montessoriana può essere usata già dai 18 mesi in su, sempre sotto la sorveglianza di un adulto.

Personalmente,  ho deciso di comprarla per mio figlio quando ha compiuto 13 mesi (chiedendo il parere del mio pediatra, ovviamente e non cercando di sostituirmi a lui!), con l’intento di rinforzare i muscoli delle gambe. 

Ma è stata una mia personale scelta, soprattutto in riferimento allo sviluppo psicomotorio di mio figlio.

Trovo che la cosa migliore sia rispettare sempre gli stadi di sviluppo del proprio bambino senza forzare la mano (ricordiamoci che ogni bambino cresce con un ritmo diverso, nonostante ci siano delle abilità che devono essere presenti entro un certo limite di età). 

Spero che il mio post sulla torre di apprendimento possa esservi stato utile per farvi un’idea a riguardo.

A presto con un nuovo post!

11 pensieri riguardo “Strumenti per la crescita: LA TORRE MONTESSORIANA!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: